Come Raggiungerci
  • Via Dei Patrioti, 34 Solbiate Olona 21058 (VA)


Calendario
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

a cura dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (A.I.O.P)


La corona protesica, chiamata spesso impropriamente “capsula“, è un “guscio” che permette la ricostruzione completa della porzione esterna, quindi visibile, del dente, riproducendone forma e colore.

È ancorata (con cemento o viti) alla porzione residua del dente (la radice) o ad un eventuale impianto.
Più corone protesiche possono essere unite insieme e, ancorate ai denti residui, permettono la sostituzione di denti mancanti: in questo caso si parla di ”ponte”.

Esistono differenti materiali per la realizzazione di corone (ceramiche, resine, metalli etc, etc). Le loro caratteristiche estetiche e di resistenza sono molto variabili. La scelta dei materiali andrà quindi eseguita con attenzione del Protesista, rispetto agli obiettivi della terapia. Per esempio quando il rischio di frattura è basso, potranno essere impiegati con tranquillità materiali più belli, ma più fragili.

Leghe metalliche (di metalli nobili o non nobili) e differenti materiali ceramici possono essere utilizzati singolarmente o anche combinati tra loro per la realizzazione “a strati” della corona.